La valle di San Lorenzo è una stretta morfologica lungo la quale sono ubicati i vecchi mulini ad acqua; è un vero cañon che taglia profondamente le assise carbonatiche del Miocene che caratterizzano la geologia del luogo. La valle ha vissuto soprattutto dallo sfruttamento dell'energia idraulica ed ha preso il nome proprio dalla presenza dei mulini. L'abbandono ha contrassegnato gli ultimi decenni della storia di San Lorenzo cancellando molti segni che i mulini avevano lasciato. Oggi solo un edificio rimane a testimonianza dell'antico uso e dell'importanza di questa frazione. Il comune di Osilo ha recentemente avviato iniziative volte a proteggere, conservare e valorizzare questo patrimonio, attraverso progetti tesi a costruire precisi itinerari geomorfologici e culturali con l'abitato di Osilo centro motore nella diffusione della cultura e dell'ambiente. E' stato realizzato un documentario scientifico e predisposto il progetto di recupero della cava ex-Bagno, in località monte Sant'Antonio, in cui la vecchia officina diviene sede del nuovo museo e dell'annesso laboratorio della pietra.

Un'area a particolare valenza storico culturale. Gli itinerari geomorfologici della valle dei mulini di San Lorenzo di Osilo (Sardegna settentrionale) / Carboni, Donatella; Ginesu, S.. - (2008), pp. 415-422. ((Intervento presentato al convegno Terzo Congresso Nazionale di Geologia e Turismo tenutosi a Bologna nel 1-2-3 marzo 2007.

Un'area a particolare valenza storico culturale. Gli itinerari geomorfologici della valle dei mulini di San Lorenzo di Osilo (Sardegna settentrionale)

CARBONI, Donatella;
2008

Abstract

La valle di San Lorenzo è una stretta morfologica lungo la quale sono ubicati i vecchi mulini ad acqua; è un vero cañon che taglia profondamente le assise carbonatiche del Miocene che caratterizzano la geologia del luogo. La valle ha vissuto soprattutto dallo sfruttamento dell'energia idraulica ed ha preso il nome proprio dalla presenza dei mulini. L'abbandono ha contrassegnato gli ultimi decenni della storia di San Lorenzo cancellando molti segni che i mulini avevano lasciato. Oggi solo un edificio rimane a testimonianza dell'antico uso e dell'importanza di questa frazione. Il comune di Osilo ha recentemente avviato iniziative volte a proteggere, conservare e valorizzare questo patrimonio, attraverso progetti tesi a costruire precisi itinerari geomorfologici e culturali con l'abitato di Osilo centro motore nella diffusione della cultura e dell'ambiente. E' stato realizzato un documentario scientifico e predisposto il progetto di recupero della cava ex-Bagno, in località monte Sant'Antonio, in cui la vecchia officina diviene sede del nuovo museo e dell'annesso laboratorio della pietra.
Un'area a particolare valenza storico culturale. Gli itinerari geomorfologici della valle dei mulini di San Lorenzo di Osilo (Sardegna settentrionale) / Carboni, Donatella; Ginesu, S.. - (2008), pp. 415-422. ((Intervento presentato al convegno Terzo Congresso Nazionale di Geologia e Turismo tenutosi a Bologna nel 1-2-3 marzo 2007.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/64466
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact