Artigiani, soldati e borghesi: oggetti d’uso quotidiano