Del vivente in eterno e della bellezza. Dittico in onore di Anna Maria Ortese e Cristina Campo