In recent decades the clearing of Mediterranean maquis along with the creation of new pastures has been a major factor of land degradation in Sardinia (Italy). Consequently, tillage and water erosion intensified over a wide area. The present work assesses the impacts of land use change on soil properties in a representative area of central-eastern Sardinia. Paired forest and pasture sampling sites were selected in relation to present land use, land suitability and land use history. Different soil properties were considered: physical (sand, silt, clay, soil thickness, bulk density, penetration resistance), chemical (pH, OC, N, C/N, Ca, Mg, Na, K, CEC, BS), biological (BQI), micromorphological (microporosity and microstructure). The comparison of forest and pasture soils showed a significant soil loss (in terms of soil thickness, -22 %), and a clear decrease in organic carbon storage (-64 % on average). An increase in bulk density (+44 %) and a change in microporosity and its vertical distribution were also observed.

L’eliminazione della macchia mediterranea finalizzata alla creazione di nuovi pascoli va annoverata tra i più rilevanti fattori di degradazione del territorio che hanno interessato la Sardegna negli ultimi decenni. In molti casi questo processo ha comportato diffusi fenomeni di erosione idrica. In questo lavoro sono riepilogati i risultati degli studi sugli impatti di questofenomeno sulle proprietà dei suoli, in un'area della Sardegna centro-orientale. Sono stati selezionati siti di campionamento appaiati, sotto macchia e sotto pascolo, in funzione delle condizioni di uso del suolo, delle sue variazioni nel tempo e della land suitability. Sono state studiate proprietà chimiche, fisiche, biologiche e micromorfologiche dei suoli. Il confronto tra macchia e pascolo ha evidenziato una significativa perdita di suolo (in termini di potenza del suolo, -22%) e un chiaro decremento in carbonio organico (-64% in media). Sono stati inoltre osservati un aumento della densità apparente (+ 44%) e un cambio nella distribuzione verticale della microporosità.

Uso e degradazione del suolo in area agropastorale della Sardegna / Zucca, C.; Canu, A.; Madrau, S; Previtali, F.. - (2010), pp. 127-142.

Uso e degradazione del suolo in area agropastorale della Sardegna

Zucca C.
Membro del Collaboration Group
;
Madrau S
Membro del Collaboration Group
;
2010

Abstract

L’eliminazione della macchia mediterranea finalizzata alla creazione di nuovi pascoli va annoverata tra i più rilevanti fattori di degradazione del territorio che hanno interessato la Sardegna negli ultimi decenni. In molti casi questo processo ha comportato diffusi fenomeni di erosione idrica. In questo lavoro sono riepilogati i risultati degli studi sugli impatti di questofenomeno sulle proprietà dei suoli, in un'area della Sardegna centro-orientale. Sono stati selezionati siti di campionamento appaiati, sotto macchia e sotto pascolo, in funzione delle condizioni di uso del suolo, delle sue variazioni nel tempo e della land suitability. Sono state studiate proprietà chimiche, fisiche, biologiche e micromorfologiche dei suoli. Il confronto tra macchia e pascolo ha evidenziato una significativa perdita di suolo (in termini di potenza del suolo, -22%) e un chiaro decremento in carbonio organico (-64% in media). Sono stati inoltre osservati un aumento della densità apparente (+ 44%) e un cambio nella distribuzione verticale della microporosità.
978-88-95315-09-6
In recent decades the clearing of Mediterranean maquis along with the creation of new pastures has been a major factor of land degradation in Sardinia (Italy). Consequently, tillage and water erosion intensified over a wide area. The present work assesses the impacts of land use change on soil properties in a representative area of central-eastern Sardinia. Paired forest and pasture sampling sites were selected in relation to present land use, land suitability and land use history. Different soil properties were considered: physical (sand, silt, clay, soil thickness, bulk density, penetration resistance), chemical (pH, OC, N, C/N, Ca, Mg, Na, K, CEC, BS), biological (BQI), micromorphological (microporosity and microstructure). The comparison of forest and pasture soils showed a significant soil loss (in terms of soil thickness, -22 %), and a clear decrease in organic carbon storage (-64 % on average). An increase in bulk density (+44 %) and a change in microporosity and its vertical distribution were also observed.
Uso e degradazione del suolo in area agropastorale della Sardegna / Zucca, C.; Canu, A.; Madrau, S; Previtali, F.. - (2010), pp. 127-142.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/63188
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact