Del preambolo del contratto. Valore ed efficacia del “premesso che” nel documento negoziale