La struttura aziendale, cioè quella parte delle risorse a disposizione dell’impresa che ne definiscono l’ossatura e che permettono l’esecuzione dei processi, appare come una variabile di notevole criticità ai fini della sua prosperità e sopravvivenza; e poiché ogni risorsa ha una sua onerosità, anche la struttura presenta dei costi suoi propri, che vale la pena di esaminare per poterne controllare gli effetti sulla gestione economica. Studiare i costi di struttura comporta, dopo averne dato una definizione utile allo scopo, l’analisi di numerose questioni ad essi collegate: dalla dimensione dell’impresa alla sua rischiosità tipica, dal livello di assorbimento dei costi fissi alle scelte sull’esternalizzazione, dalla rigidità/flessibilità all’impatto sul calcolo del costo di prodotto, dall’influenza sulla liquidità aziendale alla loro programmazione; tutte implicazioni che appaiono pienamente conformi alla natura sistemica dell’impresa e fanno ben comprendere la criticità che questa categoria di costi assume, soprattutto quando non siano adeguatamente controllati. In questo lavoro, frutto delle indagini svolte nel corso di diversi anni in molte aziende appartenenti ai settori più disparati, sono stati analizzati, senza pretesa di esaustività, svariati fenomeni legati alla presenza della struttura aziendale; e questo sia da un punto di vista tecnico-organizzativo che economico, così da tener conto delle diverse prospettive dalle quali può essere osservata la gestione d’impresa. Con l’intento di dimostrare, fra l’altro, che si tratta di un fattore critico spesso sottovalutato per affermare una presunta superiorità dei processi che sono alla base della formazione del reddito; e invece la struttura, proprio per la sua relativa immobilità, da un lato è una variabile imprescindibile ai fini dell’attivazione di tutti i processi aziendali, che non possono essere neanche concepiti in sua assenza; dall’altro lato produce una rigidità nell’andamento della dinamica economica che risulta direttamente correlata alla rischiosità stessa dell’impresa.

Costi di struttura / Manca, Francesco. - 1:(2015), pp. 3-311.

Costi di struttura

MANCA, Francesco
2015

Abstract

La struttura aziendale, cioè quella parte delle risorse a disposizione dell’impresa che ne definiscono l’ossatura e che permettono l’esecuzione dei processi, appare come una variabile di notevole criticità ai fini della sua prosperità e sopravvivenza; e poiché ogni risorsa ha una sua onerosità, anche la struttura presenta dei costi suoi propri, che vale la pena di esaminare per poterne controllare gli effetti sulla gestione economica. Studiare i costi di struttura comporta, dopo averne dato una definizione utile allo scopo, l’analisi di numerose questioni ad essi collegate: dalla dimensione dell’impresa alla sua rischiosità tipica, dal livello di assorbimento dei costi fissi alle scelte sull’esternalizzazione, dalla rigidità/flessibilità all’impatto sul calcolo del costo di prodotto, dall’influenza sulla liquidità aziendale alla loro programmazione; tutte implicazioni che appaiono pienamente conformi alla natura sistemica dell’impresa e fanno ben comprendere la criticità che questa categoria di costi assume, soprattutto quando non siano adeguatamente controllati. In questo lavoro, frutto delle indagini svolte nel corso di diversi anni in molte aziende appartenenti ai settori più disparati, sono stati analizzati, senza pretesa di esaustività, svariati fenomeni legati alla presenza della struttura aziendale; e questo sia da un punto di vista tecnico-organizzativo che economico, così da tener conto delle diverse prospettive dalle quali può essere osservata la gestione d’impresa. Con l’intento di dimostrare, fra l’altro, che si tratta di un fattore critico spesso sottovalutato per affermare una presunta superiorità dei processi che sono alla base della formazione del reddito; e invece la struttura, proprio per la sua relativa immobilità, da un lato è una variabile imprescindibile ai fini dell’attivazione di tutti i processi aziendali, che non possono essere neanche concepiti in sua assenza; dall’altro lato produce una rigidità nell’andamento della dinamica economica che risulta direttamente correlata alla rischiosità stessa dell’impresa.
978-88-217-5272-8
Costi di struttura / Manca, Francesco. - 1:(2015), pp. 3-311.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/56648
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact