Lo scopo di questo lavoro è di valutare da un punto di vista clinico i nuovi cementi calcio-silicati proposti come sigillanti per canali radicolari associati alla guttaperca nelle tecniche di otturazione per via ortograda. Fino ad ora le applicazioni di questi cementi come il Mineral Trioxide Aggregate (MTA), in endodonzia, erano limitate all’utilizzo per applicazioni retrograde come in apicectomie o in casi di perforazioni, ma anche per incappucciamenti diretti o indiretti della polpa.Materiali e metodi: In questo studio sono stati inclusi 20 pazienti adulti di età compresa tra 35 e i 60 anni che dopo la visita specialistica odontoiatrica,l’anamnesi delle indagini radiologiche presentavano un molare inferiore o superiore da trattare endodonticamente. Dei 20 elementi dentari trattati, all’esame clinico (test di vitalità) e radiografico 10 si presentavano necrotici o parzialmente necrotici senza una lesione evidente mentre gli altri 10 presentavano una lesione periapicale.Tutti i trattamenti endodontici sono stati eseguiti dallo stesso operatore e sono stati conclusi in un unica seduta: in ogni caso è stato isolato il campo operatorio con diga di gomma ed è stata preparata la cavità d’accesso endodontica e dopo la preparazione chemio-meccanica del sistema dei canali radicolari si è proceduto la loro otturazione usando un otturatore THERMAFIL (Dentsply Maillefer,Ballaigues,CH)e come cemento sigillante il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT). Risultati : Nei follow up radiografici tra 3 e 6 mesi a distanza dei trattamenti endodontici è stata osservata la quasi completa guarigione dei tessuti periapicali nei casi dove erano osservate lesioni.Il cemento Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) si è ben integrato nei tessuti dentinaDiscussione : La caratteristica più innovativa di questi cementi calcio silicati tipo MTA e la loro capacità di rilasciare ioni calcio durante il loro indurimento. In contatto con i fluidi biologici gli ioni di calcio si trasformano in cristalli di fosfato di calcio che si stratificano sulla superficie del cemento creando nello stesso tempo un ambiente alcalino conferendo al cemento oltre alle proprietà rigenerative anche eccellenti proprietà antibatteriche. Conclusioni : Il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) possiede tutti i vantaggi dei cementi calcio-silicati pur essendo più fluido e con un tempo di indurimento idoneo, ha mostrato una discreta maneggevolezza, si è ben integrato con i tessuti periapicali e dentinali e ha dato ottimi risultati anche in presenza di umidità. Anche nei casi dove l’elemento dentario era necrotico con un’elevata carica batterica e senza medicazioni provvisorie mirate alla riduzione della stessa il cemento ha mostrato ottimi risultati. Conclusioni : Il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) possiede tutti i vantaggi dei cementi calcio-silicati pur essendo più fluido e con un tempo di indurimento idoneo, ha mostrato una discreta maneggevolezza, si è ben integrato con i tessuti periapicali e dentinali e ha dato ottimi risultati anche in presenza di umidità. Anche nei casi dove l’elemento dentario era necrotico con un’elevata carica batterica e senza medicazioni provvisorie mirate alla riduzione della stessa il cemento ha mostrato ottimi risultati.

Utilizzo dei cementi calcio-silicati come sealer in campo endodontico: trial clinico / MIGLIA G.; TUCCI E.; MILIA E; BESHARAT.K.T; GALLOTTINI L.. - (2010). ((Intervento presentato al convegno VI Congresso Nazionale Endo Restorative Dentistry tenutosi a Padova nel 23-25 Settembre 2010.

Utilizzo dei cementi calcio-silicati come sealer in campo endodontico: trial clinico

MILIA, Egle Patrizia;
2010

Abstract

Lo scopo di questo lavoro è di valutare da un punto di vista clinico i nuovi cementi calcio-silicati proposti come sigillanti per canali radicolari associati alla guttaperca nelle tecniche di otturazione per via ortograda. Fino ad ora le applicazioni di questi cementi come il Mineral Trioxide Aggregate (MTA), in endodonzia, erano limitate all’utilizzo per applicazioni retrograde come in apicectomie o in casi di perforazioni, ma anche per incappucciamenti diretti o indiretti della polpa.Materiali e metodi: In questo studio sono stati inclusi 20 pazienti adulti di età compresa tra 35 e i 60 anni che dopo la visita specialistica odontoiatrica,l’anamnesi delle indagini radiologiche presentavano un molare inferiore o superiore da trattare endodonticamente. Dei 20 elementi dentari trattati, all’esame clinico (test di vitalità) e radiografico 10 si presentavano necrotici o parzialmente necrotici senza una lesione evidente mentre gli altri 10 presentavano una lesione periapicale.Tutti i trattamenti endodontici sono stati eseguiti dallo stesso operatore e sono stati conclusi in un unica seduta: in ogni caso è stato isolato il campo operatorio con diga di gomma ed è stata preparata la cavità d’accesso endodontica e dopo la preparazione chemio-meccanica del sistema dei canali radicolari si è proceduto la loro otturazione usando un otturatore THERMAFIL (Dentsply Maillefer,Ballaigues,CH)e come cemento sigillante il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT). Risultati : Nei follow up radiografici tra 3 e 6 mesi a distanza dei trattamenti endodontici è stata osservata la quasi completa guarigione dei tessuti periapicali nei casi dove erano osservate lesioni.Il cemento Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) si è ben integrato nei tessuti dentinaDiscussione : La caratteristica più innovativa di questi cementi calcio silicati tipo MTA e la loro capacità di rilasciare ioni calcio durante il loro indurimento. In contatto con i fluidi biologici gli ioni di calcio si trasformano in cristalli di fosfato di calcio che si stratificano sulla superficie del cemento creando nello stesso tempo un ambiente alcalino conferendo al cemento oltre alle proprietà rigenerative anche eccellenti proprietà antibatteriche. Conclusioni : Il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) possiede tutti i vantaggi dei cementi calcio-silicati pur essendo più fluido e con un tempo di indurimento idoneo, ha mostrato una discreta maneggevolezza, si è ben integrato con i tessuti periapicali e dentinali e ha dato ottimi risultati anche in presenza di umidità. Anche nei casi dove l’elemento dentario era necrotico con un’elevata carica batterica e senza medicazioni provvisorie mirate alla riduzione della stessa il cemento ha mostrato ottimi risultati. Conclusioni : Il Tech BIOSEALER ENDO (Isasan srl,Rovello Porro,IT) possiede tutti i vantaggi dei cementi calcio-silicati pur essendo più fluido e con un tempo di indurimento idoneo, ha mostrato una discreta maneggevolezza, si è ben integrato con i tessuti periapicali e dentinali e ha dato ottimi risultati anche in presenza di umidità. Anche nei casi dove l’elemento dentario era necrotico con un’elevata carica batterica e senza medicazioni provvisorie mirate alla riduzione della stessa il cemento ha mostrato ottimi risultati.
Utilizzo dei cementi calcio-silicati come sealer in campo endodontico: trial clinico / MIGLIA G.; TUCCI E.; MILIA E; BESHARAT.K.T; GALLOTTINI L.. - (2010). ((Intervento presentato al convegno VI Congresso Nazionale Endo Restorative Dentistry tenutosi a Padova nel 23-25 Settembre 2010.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/55358
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact