A picture of the situation of art and applied arts in Sardinia between 1930 (founding date of the local section of the Fascist Union of Artists) and 1960. The abandon of the regionalist-secessionist style of the Twenties was followed by the fascist mediterraneism and ruralism and, after WWII, by a late and difficult embracement of Modernism.

Ricostruzione delle vicende dellarte e dell'arte applicata in Sardegna dal 1930 (anno di fondazione del Sindacato Fascista Belle Arti) al 1960. Dal regionalismo secessionista del primo Novecento l'arte nell'Isola passa a un mediterraneismo e ruralismo di stampo fascista, per approdare nel secondo dopoguerra a un difficile e ritardatario incontro con il modernismo.

Storia dell'arte in Sardegna. Pittura e scultura dal 1930 al 1960 / Altea, Giuliana; Magnani, M.. - (2000), pp. 9-299.

Storia dell'arte in Sardegna. Pittura e scultura dal 1930 al 1960

ALTEA, Giuliana;
2000

Abstract

Ricostruzione delle vicende dellarte e dell'arte applicata in Sardegna dal 1930 (anno di fondazione del Sindacato Fascista Belle Arti) al 1960. Dal regionalismo secessionista del primo Novecento l'arte nell'Isola passa a un mediterraneismo e ruralismo di stampo fascista, per approdare nel secondo dopoguerra a un difficile e ritardatario incontro con il modernismo.
88-87825-18-1
A picture of the situation of art and applied arts in Sardinia between 1930 (founding date of the local section of the Fascist Union of Artists) and 1960. The abandon of the regionalist-secessionist style of the Twenties was followed by the fascist mediterraneism and ruralism and, after WWII, by a late and difficult embracement of Modernism.
Storia dell'arte in Sardegna. Pittura e scultura dal 1930 al 1960 / Altea, Giuliana; Magnani, M.. - (2000), pp. 9-299.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/53379
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact