Il Musée du quai Branly è il terzo progetto di Jean Nouvel realizzato a Parigi per un’istituzione culturale, dopo l’IMA (Institut du Monde Arabe) costruito nel 1987 e la Fondation Cartier, del 1994. Nel Musée du quai Branly ritroviamo una sorta di ibridazione architettura-natura: dalla trasparenza dei pannelli serigrafati affacciati sulla Senna appare-scompare l’edificio fra la vegetazione, creando nello spettatore una sorta di smarrimento fra ciò che appare e ciò che è. La composizione curva del complesso museale consente all’edificio di integrarsi nel paesaggio naturale e dialogare con il panorama urbano che lo circonda.

UN MUSEO SU TRAMPOLI. Musée du Quai Branly, Paris / Gasparini, Katia. - 1:(2007), pp. 57-74.

UN MUSEO SU TRAMPOLI. Musée du Quai Branly, Paris

katia gasparini
2007-01-01

Abstract

Il Musée du quai Branly è il terzo progetto di Jean Nouvel realizzato a Parigi per un’istituzione culturale, dopo l’IMA (Institut du Monde Arabe) costruito nel 1987 e la Fondation Cartier, del 1994. Nel Musée du quai Branly ritroviamo una sorta di ibridazione architettura-natura: dalla trasparenza dei pannelli serigrafati affacciati sulla Senna appare-scompare l’edificio fra la vegetazione, creando nello spettatore una sorta di smarrimento fra ciò che appare e ciò che è. La composizione curva del complesso museale consente all’edificio di integrarsi nel paesaggio naturale e dialogare con il panorama urbano che lo circonda.
9788862160001
UN MUSEO SU TRAMPOLI. Musée du Quai Branly, Paris / Gasparini, Katia. - 1:(2007), pp. 57-74.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/299484
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact