Nella contemporaneità si ravvisa sempre più la tendenza ad assimilare l’involucro architettonico ad una pelle attiva e interattiva con l’ambiente in cui è inserita, quindi atta a recepire e creare le condizioni di comfort ambientale. Una sorta di pelle intelligente assimilabile ad una terza pelle per l’uomo, la più esterna e protettiva, ovvero l’involucro edilizio, laddove la prima pelle è l’epidermide e la seconda è il vestiario. In relazione alle condizioni climatiche, le chiusure esterne e le rispettive schermature hanno assun- to nel tempo aspetti e configurazioni diversi per adattarsi alle molteplici e diverse richieste prestazionali relative alla ventilazione, illuminazione, protezione dalle intrusioni e dalle condizioni climatiche. Il capitolo espliciterà le potenzialità delle schermature solari. che sono strettamente legate al tipo di sistema scelto, pertanto sembra interessante distinguere le caratteristiche dei sistemi fissi da quelli mobili o dinamici.

TESSUTI PER L’ARCHITETTURA / Gasparini, Katia. - (2008), pp. 109-131.

TESSUTI PER L’ARCHITETTURA

katia gasparini
2008-01-01

Abstract

Nella contemporaneità si ravvisa sempre più la tendenza ad assimilare l’involucro architettonico ad una pelle attiva e interattiva con l’ambiente in cui è inserita, quindi atta a recepire e creare le condizioni di comfort ambientale. Una sorta di pelle intelligente assimilabile ad una terza pelle per l’uomo, la più esterna e protettiva, ovvero l’involucro edilizio, laddove la prima pelle è l’epidermide e la seconda è il vestiario. In relazione alle condizioni climatiche, le chiusure esterne e le rispettive schermature hanno assun- to nel tempo aspetti e configurazioni diversi per adattarsi alle molteplici e diverse richieste prestazionali relative alla ventilazione, illuminazione, protezione dalle intrusioni e dalle condizioni climatiche. Il capitolo espliciterà le potenzialità delle schermature solari. che sono strettamente legate al tipo di sistema scelto, pertanto sembra interessante distinguere le caratteristiche dei sistemi fissi da quelli mobili o dinamici.
9788862160094
TESSUTI PER L’ARCHITETTURA / Gasparini, Katia. - (2008), pp. 109-131.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/299347
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact