Negli ultimi anni è tornato di particolare interesse per gli studiosi di economia aziendale e per gli operatori economici in genere il tema della tutela dei soci di minoranza e delle modalità di gestione aziendale assunte da parte dei soci di controllo. L’interesse ha esteso l’attenzione ai sistemi di governance in generale per effetto prevalente dei fallimenti e degli scandali finanziari che hanno colpito negli ultimi anni alcuni importanti gruppi internazionali, Enron (Stati Uniti), Parmalat e Giacomelli (Italia); eventi che hanno posto al centro dell’attenzione il tema dell’ utilizzo opportunistico della discrezionalità tecnica concessa nella redazione delle comunicazioni economico finanziarie in presenza di incentivi all'espropriazione di ricchezza potenzialmente indotti dalla struttura di governance adottata dalle imprese. Alla luce di tali episodi, ponendo enfasi sulla capacità dell'informazione contabile di costituire un importante strumento per la gestione dei conflitti di governo delle imprese, la ricerca svolta intende analizzare la relazione tra le pratiche di earnings management e l’adozione della struttura di gruppo piramidale sul mercato finanziario Italiano. In particolare il lavoro intende verificare se nell’ambito dei gruppi piramidali quotati vengono adottate con particolare frequenza ed intensità pratiche di manipolazione contabile e se sussistono ipotesi di relazione statistica tra la struttura piramidale ed il fenomeno dell’earnings management

Le pratiche di earnings management nei gruppi piramidali italiani : aspetti teorici ed evidenze empiriche / Farina Briamonte, M.. - (2018), pp. 1-63.

Le pratiche di earnings management nei gruppi piramidali italiani : aspetti teorici ed evidenze empiriche

Farina Briamonte, M.
2018

Abstract

Negli ultimi anni è tornato di particolare interesse per gli studiosi di economia aziendale e per gli operatori economici in genere il tema della tutela dei soci di minoranza e delle modalità di gestione aziendale assunte da parte dei soci di controllo. L’interesse ha esteso l’attenzione ai sistemi di governance in generale per effetto prevalente dei fallimenti e degli scandali finanziari che hanno colpito negli ultimi anni alcuni importanti gruppi internazionali, Enron (Stati Uniti), Parmalat e Giacomelli (Italia); eventi che hanno posto al centro dell’attenzione il tema dell’ utilizzo opportunistico della discrezionalità tecnica concessa nella redazione delle comunicazioni economico finanziarie in presenza di incentivi all'espropriazione di ricchezza potenzialmente indotti dalla struttura di governance adottata dalle imprese. Alla luce di tali episodi, ponendo enfasi sulla capacità dell'informazione contabile di costituire un importante strumento per la gestione dei conflitti di governo delle imprese, la ricerca svolta intende analizzare la relazione tra le pratiche di earnings management e l’adozione della struttura di gruppo piramidale sul mercato finanziario Italiano. In particolare il lavoro intende verificare se nell’ambito dei gruppi piramidali quotati vengono adottate con particolare frequenza ed intensità pratiche di manipolazione contabile e se sussistono ipotesi di relazione statistica tra la struttura piramidale ed il fenomeno dell’earnings management
Le pratiche di earnings management nei gruppi piramidali italiani : aspetti teorici ed evidenze empiriche / Farina Briamonte, M.. - (2018), pp. 1-63.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/297065
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact