Caso rarissimo di artista italiano che ha scelto di lasciare l'Italia in quanto antifascista, Nivola trova se stesso lungo le tappe di una migrazione che va oltre il trasferimento a New York, e ognuna delle quali implica l'acquisizione di un diverso linguaggio. Nelle prime fasi dell'esilio le parlate si sovrappongono e si confondono, così come i ruoli sociali. Al termine di questo itinerario e nel corso di circa un decennio, dalla crisalide di un operatore dal profilo professionale incerto, oscillante tra le posizioni di grafico editoriale, illustratore, pubblicitario, decoratore e aspirante pittore, sarebbe nata l'immagine del Nivola scultore, attentamente costruita negli anni cinquanta.

L’esperienza più forte della mia vita”.Costantino Nivola, l’esilio e il mito della comunità / Altea, G. - (2021), pp. 81-87.

L’esperienza più forte della mia vita”.Costantino Nivola, l’esilio e il mito della comunità

Altea, G
2021

Abstract

Caso rarissimo di artista italiano che ha scelto di lasciare l'Italia in quanto antifascista, Nivola trova se stesso lungo le tappe di una migrazione che va oltre il trasferimento a New York, e ognuna delle quali implica l'acquisizione di un diverso linguaggio. Nelle prime fasi dell'esilio le parlate si sovrappongono e si confondono, così come i ruoli sociali. Al termine di questo itinerario e nel corso di circa un decennio, dalla crisalide di un operatore dal profilo professionale incerto, oscillante tra le posizioni di grafico editoriale, illustratore, pubblicitario, decoratore e aspirante pittore, sarebbe nata l'immagine del Nivola scultore, attentamente costruita negli anni cinquanta.
9788842225478
L’esperienza più forte della mia vita”.Costantino Nivola, l’esilio e il mito della comunità / Altea, G. - (2021), pp. 81-87.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/287305
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact