Gli scenari climatici mostrano che le aree del Mediterraneo saranno influenzate da un lato da ondate di calore e, dall’altro, da regimi di pioggia torrentizi che concentrano il cumulato in breve tempo, causando conseguenze più gravi soprattutto nelle aree urbane costiere. Il Portogallo è considerato mediterraneo, almeno dal punto di vista climatico, nonostante le sue coste siano atlantiche e, di conseguenza, più esposte all’innalzamento del livello del mare. Lisbona, sull’estuario del fiume Tago, negli scenari sarà probabilmente influenzata dagli effetti dei cambiamenti climatici a causa del deflusso e, principalmente, a causa del previsto aumento del livello del mare: effetti che vanno studiati non solo per il 2100, ma anche per stadi intermedi, per ridisegnare il suo rapporto con l’acqua, cercando di rendere questa area urbana più resiliente rispetto ai rischi di alluvione: “dall'alto” (precipitazioni e conseguente deflusso) e “dal basso” (aumento del livello del mare). Questo lavoro si occupa della Frente Ribeirinha a sud-ovest di Lisbona, sviluppando strategie per tre diversi scenari di adattamento dell’intera area secondo le scelte relative alla protezione del patrimonio, alla gestione del traffico, alla riduzione del deflusso: il primo scenario con soluzioni nature based e gli altri due che stabiliscono priorità, “proteggendo” alcuni nodi urbani e “sacrificandone” altri in un radicale ridisegno della costa con “isole” o “baie”

New Features of the Rivershore. Cambiamento climatico: nuove relazioni tra città e acqua / Zaccagna, Jlenia; Casu, Alessandra. - 4:(2021), pp. 203-209.

New Features of the Rivershore. Cambiamento climatico: nuove relazioni tra città e acqua

Casu Alessandra
2021

Abstract

Gli scenari climatici mostrano che le aree del Mediterraneo saranno influenzate da un lato da ondate di calore e, dall’altro, da regimi di pioggia torrentizi che concentrano il cumulato in breve tempo, causando conseguenze più gravi soprattutto nelle aree urbane costiere. Il Portogallo è considerato mediterraneo, almeno dal punto di vista climatico, nonostante le sue coste siano atlantiche e, di conseguenza, più esposte all’innalzamento del livello del mare. Lisbona, sull’estuario del fiume Tago, negli scenari sarà probabilmente influenzata dagli effetti dei cambiamenti climatici a causa del deflusso e, principalmente, a causa del previsto aumento del livello del mare: effetti che vanno studiati non solo per il 2100, ma anche per stadi intermedi, per ridisegnare il suo rapporto con l’acqua, cercando di rendere questa area urbana più resiliente rispetto ai rischi di alluvione: “dall'alto” (precipitazioni e conseguente deflusso) e “dal basso” (aumento del livello del mare). Questo lavoro si occupa della Frente Ribeirinha a sud-ovest di Lisbona, sviluppando strategie per tre diversi scenari di adattamento dell’intera area secondo le scelte relative alla protezione del patrimonio, alla gestione del traffico, alla riduzione del deflusso: il primo scenario con soluzioni nature based e gli altri due che stabiliscono priorità, “proteggendo” alcuni nodi urbani e “sacrificandone” altri in un radicale ridisegno della costa con “isole” o “baie”
978-88-99237-31-8
New Features of the Rivershore. Cambiamento climatico: nuove relazioni tra città e acqua / Zaccagna, Jlenia; Casu, Alessandra. - 4:(2021), pp. 203-209.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/283740
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact