Il lavoro propone un’ipotesi di piano per uno sviluppo sostenibile del Barigadu, un’area interna della Sardegna caratterizzata da spopolamento, basandosi sulla prevenzione degli incendi, indagando le condizioni del loro sviluppo, in particolar modo di quelli che la comunità scientifica internazionale definisce large fires. Aspetti comuni sono l’abbandono del territorio e pratiche agro-pastorali che favoriscono la formazione di materiale vegetale altamente infiammabile. Sommato ad effetti del clima come l’incremento di High Temperature Day (HTD) e diminuzione delle medie annuali di pioggia, porta ad un aumento della probabilità di innesco degli incendi e delle aree da essi percorse. Analizzato il fenomeno degli incendi nel Barigadu in relazione all’uso del territorio lo studio propone, attraverso l’uso del Fuel Model utilizzato in altri studi da esperti del settore, un modello di previsione (burn probabilities) nelle condizioni attuali e come strumento di valutazione rispetto ad usi del suolo che discendano da azioni di piano. Il Piano propone infatti un insieme di pratiche in base agli usi del territorio (forestali, agropastorali, periurbani e urbani), in termini sia di prevenzione degli incendi sia di miglioramento delle condizioni socio-economiche del territorio. La fattibilità della proposta si basa sul confronto con alcuni interventi per fronteggiare l’emergenza, la partecipazione degli attori, gli aspetti finanziari con particolare riferimento al PSR 2014/2020.

Spopolamento e fenomeno dei grandi incendi: contributi per una pianificazione territoriale finalizzata alla resilienza / Casu, Alessandra; Loi, Marco. - 7:(2021), pp. 80-86.

Spopolamento e fenomeno dei grandi incendi: contributi per una pianificazione territoriale finalizzata alla resilienza

Casu Alessandra
;
2021

Abstract

Il lavoro propone un’ipotesi di piano per uno sviluppo sostenibile del Barigadu, un’area interna della Sardegna caratterizzata da spopolamento, basandosi sulla prevenzione degli incendi, indagando le condizioni del loro sviluppo, in particolar modo di quelli che la comunità scientifica internazionale definisce large fires. Aspetti comuni sono l’abbandono del territorio e pratiche agro-pastorali che favoriscono la formazione di materiale vegetale altamente infiammabile. Sommato ad effetti del clima come l’incremento di High Temperature Day (HTD) e diminuzione delle medie annuali di pioggia, porta ad un aumento della probabilità di innesco degli incendi e delle aree da essi percorse. Analizzato il fenomeno degli incendi nel Barigadu in relazione all’uso del territorio lo studio propone, attraverso l’uso del Fuel Model utilizzato in altri studi da esperti del settore, un modello di previsione (burn probabilities) nelle condizioni attuali e come strumento di valutazione rispetto ad usi del suolo che discendano da azioni di piano. Il Piano propone infatti un insieme di pratiche in base agli usi del territorio (forestali, agropastorali, periurbani e urbani), in termini sia di prevenzione degli incendi sia di miglioramento delle condizioni socio-economiche del territorio. La fattibilità della proposta si basa sul confronto con alcuni interventi per fronteggiare l’emergenza, la partecipazione degli attori, gli aspetti finanziari con particolare riferimento al PSR 2014/2020.
978-88-99237-34-9
Spopolamento e fenomeno dei grandi incendi: contributi per una pianificazione territoriale finalizzata alla resilienza / Casu, Alessandra; Loi, Marco. - 7:(2021), pp. 80-86.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/283701
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact