Sommario: 1. La sequenza delle diverse tesi sulla origine dellaactio rerum amotarum. a. Paul. D. 25.2.1 e il problema della 'comunione domestica' nel Diritto romano. b. La tesi dellasocietas coniugalis, sebbene soltanto 'religiosa' (Tigerström, Bechmann). c. La tesi della “copropriété” dellauxor loco filiaee, quindi,heres suanel matrimonio cd.cum manu(Czyhlarz, Esmein, Pampaloni, Zanzucchi). d. La tesi della "Dosgemeinschaft" nel matrimonio cd.sine manu(Levy). e. La tesi della "faktische Vermögensgemeinschaft" nel matrimonio cd. sine manu (Wacke). f. Le critiche alla tesi della "faktische Vermögensgemeinschaft" e il ritorno alla tesi della origine dellaactio rerum amotarumnellostatus di loco filiaedellauxornel matrimonio cd.cum manu(Burdese, Guarino); 2. Una critica complessiva. a. Nucleo comune, al di là delle differenziazioni, della odierna dottrina su Paul. D. 25.2.1. b. Inserimento nella opinione di Nerva-Cassio di elementi della opinione di Sabino-Proculo e viceversa. c. Affermazione della determinante influenza, sulla definizione del regime delleamotionestra coniugi, dell'imporsi di una nuova opinione giurisprudenziale che ammette una fattispecie di furto sprovvista diactio. d. Irrilevanza e contradizione interna della opinione di Nerva-Cassio? e. Oppure: illogicità della contrapposizione (nella ricostruzione proposta da Paolo) delle opinioni di Nerva - Cassio e di Sabino-Proculo?

Aperture e limiti della dottrina romanistica contemporanea su società e (con)dominio coniugali / Lobrano, Giovanni. - 6:(1989), pp. 113-164.

Aperture e limiti della dottrina romanistica contemporanea su società e (con)dominio coniugali

Lobrano, Giovanni
1989

Abstract

Sommario: 1. La sequenza delle diverse tesi sulla origine dellaactio rerum amotarum. a. Paul. D. 25.2.1 e il problema della 'comunione domestica' nel Diritto romano. b. La tesi dellasocietas coniugalis, sebbene soltanto 'religiosa' (Tigerström, Bechmann). c. La tesi della “copropriété” dellauxor loco filiaee, quindi,heres suanel matrimonio cd.cum manu(Czyhlarz, Esmein, Pampaloni, Zanzucchi). d. La tesi della "Dosgemeinschaft" nel matrimonio cd.sine manu(Levy). e. La tesi della "faktische Vermögensgemeinschaft" nel matrimonio cd. sine manu (Wacke). f. Le critiche alla tesi della "faktische Vermögensgemeinschaft" e il ritorno alla tesi della origine dellaactio rerum amotarumnellostatus di loco filiaedellauxornel matrimonio cd.cum manu(Burdese, Guarino); 2. Una critica complessiva. a. Nucleo comune, al di là delle differenziazioni, della odierna dottrina su Paul. D. 25.2.1. b. Inserimento nella opinione di Nerva-Cassio di elementi della opinione di Sabino-Proculo e viceversa. c. Affermazione della determinante influenza, sulla definizione del regime delleamotionestra coniugi, dell'imporsi di una nuova opinione giurisprudenziale che ammette una fattispecie di furto sprovvista diactio. d. Irrilevanza e contradizione interna della opinione di Nerva-Cassio? e. Oppure: illogicità della contrapposizione (nella ricostruzione proposta da Paolo) delle opinioni di Nerva - Cassio e di Sabino-Proculo?
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Lobrano_G_CapitoloLibro_1989_Aperture.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 259.93 kB
Formato Adobe PDF
259.93 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/264470
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact