L’Istituto anatomico di Sassari, ora sezione di Anatomia e Istologia del Dipartimento di Scienze Biomediche della Facoltà di Medicina, come altre sedi universitarie italiane (Bologna, Cagliari, Ferrara, Firenze, Modena, Napoli, Parma, Pavia, Roma, ecc.) è dotato di un Museo anatomico, nato in primo luogo per provvedere alle esigenze didattiche dell’insegnamento dell’Anatomia umana. In questi ultimi anni l’interesse suscitato dai musei anatomici è andato via via crescendo, tanto è vero che nell’assemblea generale dei soci della Società Italiana di Anatomia, svoltasi a Torino nell’autunno del 1997, veniva affidata ufficialmente al prof. Vincenzo Mezzogiorno, direttore dell’Istituto di Anatomia umana della seconda Università di Napoli, quale massimo esperto in materia, l’incarico ufficiale di provvedere al censimento ed alla realizzazione di una guida ai musei anatomici italiani. A Sassari, nonostante l’insegnamento universitario dell’anatomia risalga a quasi quattro secoli fa, la costituzione ufficiale di un Museo anatomico, intitolato all'illustre Prof. Luigi Rolando, è relativamente recente (fine degli anni Ottanta); questo perché, facendo parte dell’Istituto anatomico, ne ha seguito, rimanendone condizionato, le vicende storiche e i diversi cambiamenti di sede.

Il Museo anatomico “Luigi Rolando” / Montella, Andrea Costantino Mario; Pirino, Alessio. - (2010), pp. 217-223.

Il Museo anatomico “Luigi Rolando”

Montella, Andrea Costantino Mario;Pirino, Alessio
2010

Abstract

L’Istituto anatomico di Sassari, ora sezione di Anatomia e Istologia del Dipartimento di Scienze Biomediche della Facoltà di Medicina, come altre sedi universitarie italiane (Bologna, Cagliari, Ferrara, Firenze, Modena, Napoli, Parma, Pavia, Roma, ecc.) è dotato di un Museo anatomico, nato in primo luogo per provvedere alle esigenze didattiche dell’insegnamento dell’Anatomia umana. In questi ultimi anni l’interesse suscitato dai musei anatomici è andato via via crescendo, tanto è vero che nell’assemblea generale dei soci della Società Italiana di Anatomia, svoltasi a Torino nell’autunno del 1997, veniva affidata ufficialmente al prof. Vincenzo Mezzogiorno, direttore dell’Istituto di Anatomia umana della seconda Università di Napoli, quale massimo esperto in materia, l’incarico ufficiale di provvedere al censimento ed alla realizzazione di una guida ai musei anatomici italiani. A Sassari, nonostante l’insegnamento universitario dell’anatomia risalga a quasi quattro secoli fa, la costituzione ufficiale di un Museo anatomico, intitolato all'illustre Prof. Luigi Rolando, è relativamente recente (fine degli anni Ottanta); questo perché, facendo parte dell’Istituto anatomico, ne ha seguito, rimanendone condizionato, le vicende storiche e i diversi cambiamenti di sede.
978-88-6202-072-5
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pirino_A_Museo_anatomico_Luigi_Rolando.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 3.35 MB
Formato Adobe PDF
3.35 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/264382
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact