Dedicato alle sopravvivenze puniche ed alle persistenze indigene nel Nord Africa ed in Sardegna in età romana, il VII Convegno internazionale di studi su «L'Africa Romana», si è svolto a Sassari tra il 15 ed il 17 dicembre 1989, con la partecipazione di oltre cento studiosi, italiani, europei e nord-africani, sotto il patrocinio del Ministro per gli Affari Esteri e dell'Association Internationale d'Épigraphie Grecque et Latine.Il tema segna - come osserva nella presentazione Marcel Benabou - un allargamento (geografico e cronologico) ed un approfondimento (tematico e metodologico) di una problematica che non è senza rischi né senza pericoli: innestandosi sul dibattito relativo alla resistenza alla romanizzazione, vengono messi in luce, nel quadro dell'evoluzione di alcune province dell'Occidente romano (dunque non solo del Nord Africa, ma anche dell'Iberia e la stessa Sardegna), gli elementi di continuità culturale, che nella storia hanno contato spesso più degli stessi elementi di rottura e delle stesse innovazioni.

L'Africa romana : atti del 7. convegno di studio : Sassari, 15-17 dicembre 19897:(1990), pp. 1-1096. ((Intervento presentato al convegno L'Africa romana: atti del 7. Convegno di studio.

L'Africa romana : atti del 7. convegno di studio : Sassari, 15-17 dicembre 1989

Mastino, Attilio
1990

Abstract

Dedicato alle sopravvivenze puniche ed alle persistenze indigene nel Nord Africa ed in Sardegna in età romana, il VII Convegno internazionale di studi su «L'Africa Romana», si è svolto a Sassari tra il 15 ed il 17 dicembre 1989, con la partecipazione di oltre cento studiosi, italiani, europei e nord-africani, sotto il patrocinio del Ministro per gli Affari Esteri e dell'Association Internationale d'Épigraphie Grecque et Latine.Il tema segna - come osserva nella presentazione Marcel Benabou - un allargamento (geografico e cronologico) ed un approfondimento (tematico e metodologico) di una problematica che non è senza rischi né senza pericoli: innestandosi sul dibattito relativo alla resistenza alla romanizzazione, vengono messi in luce, nel quadro dell'evoluzione di alcune province dell'Occidente romano (dunque non solo del Nord Africa, ma anche dell'Iberia e la stessa Sardegna), gli elementi di continuità culturale, che nella storia hanno contato spesso più degli stessi elementi di rottura e delle stesse innovazioni.
L'Africa romana : atti del 7. convegno di studio : Sassari, 15-17 dicembre 19897:(1990), pp. 1-1096. ((Intervento presentato al convegno L'Africa romana: atti del 7. Convegno di studio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mastino_A_AttiCongresso_1990_Africa.pdf

accesso aperto

Descrizione: Vol. 1. - Depositato per gentile concessione dell'Editore
Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 32.51 MB
Formato Adobe PDF
32.51 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Mastino_A_AttiCongresso_1990_Africa.pdf

accesso aperto

Descrizione: Vol. 2. - Depositato per gentile concessione dell'Editore
Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 46.71 MB
Formato Adobe PDF
46.71 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/264050
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact