In anni recenti, la letteratura archeologica sarda si è arricchita di una serie di lavori relativi alla topografia di centri romani, a monumenti singoli ed alle diverse classi della cultura materiale ed artistica del periodo romano ed altomedievale. Questi contributi offrono unplafondsufficiente alla redazione di un quadro preliminare dei rapporti tra l'Africae laSardiniain età romana e nell'altomedioevo in base alla documentazione archeologica.

I Rapporti tra l'Africae laSardiniaalla luce dei documenti archeologici: nota preliminare / Zucca, Raimondo. - 5:(1985), pp. 93-104. ((Intervento presentato al convegno L'Africa romana: atti del 2. Convegno di studio.

I Rapporti tra l'Africae laSardiniaalla luce dei documenti archeologici: nota preliminare

Zucca, Raimondo
1985

Abstract

In anni recenti, la letteratura archeologica sarda si è arricchita di una serie di lavori relativi alla topografia di centri romani, a monumenti singoli ed alle diverse classi della cultura materiale ed artistica del periodo romano ed altomedievale. Questi contributi offrono unplafondsufficiente alla redazione di un quadro preliminare dei rapporti tra l'Africae laSardiniain età romana e nell'altomedioevo in base alla documentazione archeologica.
I Rapporti tra l'Africae laSardiniaalla luce dei documenti archeologici: nota preliminare / Zucca, Raimondo. - 5:(1985), pp. 93-104. ((Intervento presentato al convegno L'Africa romana: atti del 2. Convegno di studio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Zucca_R_ContrCongresso_1985_Rapporti.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 1.02 MB
Formato Adobe PDF
1.02 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/264023
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact