Nell’ambito delle attività di ricerca multidisciplinari, volte a contrastare o mitigare i processi di desertificazione, un ruolo importante deve essere attribuito al tema della corretta gestione delle risorse idriche. Le pressioni di tipo antropico, legate anche alle attività produttive ed ai loro impatti (lo scarico incontrollato di reflui di varia origine, l’irrorazione di sostanze chimiche per trattamenti antiparassitari e concimazioni, il sovrasfruttamento delle acque sotterranee, i fenomeni d’intrusione di acqua marina ecc.), possono produrre un degrado di questa risorsa, rendendola inadatta ai vari usi ed in particolare a quelli più pregiati (idropotabili e ambientali). Il volume illustra e propone una metodologia di studio multidisciplinare della risorsa idrica, a scala di bacino idrografico e/o idrogeologico in ambiente mediterraneo, partendo da un caso di studio in un’area campione della Sardegna. I criteri di scelta dell’area pilota, individuata nel bacino del Calich, sono stati dettati dall’esigenza di soddisfare alcune peculiarità quali: presenza di corpi idrici superficiali (fiumi, canali, dighe ecc.), acquiferi superficiali e profondi, agglomerati urbani e attività produttive, che generano quindi usi competitivi della risorsa idrica.

Studio sulla gestione sostenibile delle risorse idriche: dall’analisi conoscitiva alle strategie di salvaguardia e tutela / Ghiglieri, Giorgio. - (2006), p. 550.

Studio sulla gestione sostenibile delle risorse idriche: dall’analisi conoscitiva alle strategie di salvaguardia e tutela

Ghiglieri, Giorgio
2006

Abstract

Nell’ambito delle attività di ricerca multidisciplinari, volte a contrastare o mitigare i processi di desertificazione, un ruolo importante deve essere attribuito al tema della corretta gestione delle risorse idriche. Le pressioni di tipo antropico, legate anche alle attività produttive ed ai loro impatti (lo scarico incontrollato di reflui di varia origine, l’irrorazione di sostanze chimiche per trattamenti antiparassitari e concimazioni, il sovrasfruttamento delle acque sotterranee, i fenomeni d’intrusione di acqua marina ecc.), possono produrre un degrado di questa risorsa, rendendola inadatta ai vari usi ed in particolare a quelli più pregiati (idropotabili e ambientali). Il volume illustra e propone una metodologia di studio multidisciplinare della risorsa idrica, a scala di bacino idrografico e/o idrogeologico in ambiente mediterraneo, partendo da un caso di studio in un’area campione della Sardegna. I criteri di scelta dell’area pilota, individuata nel bacino del Calich, sono stati dettati dall’esigenza di soddisfare alcune peculiarità quali: presenza di corpi idrici superficiali (fiumi, canali, dighe ecc.), acquiferi superficiali e profondi, agglomerati urbani e attività produttive, che generano quindi usi competitivi della risorsa idrica.
88-8286-147-3
Studio sulla gestione sostenibile delle risorse idriche: dall’analisi conoscitiva alle strategie di salvaguardia e tutela / Ghiglieri, Giorgio. - (2006), p. 550.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ghiglieri_G_Articolo_2006_Studio.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 52.07 MB
Formato Adobe PDF
52.07 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/263460
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact