Come già affermato in altro luogo sono ben trenta i siti che hanno restituito tracce materiali del Neolitico antico.Nel presente lavoro si farà un riesame dei dati materiali (ceramici, litici, paleofaunistici) e dei dati fisiografici dei siti editi e completi delle informazioni geografiche (tra cui l'esatta posizione sulle carte I.G.M. 1:25000 talvolta misurata in loco con il GPS), allo scopo non solo di delineare le strategie di sussistenza seguite dai gruppi umani del VI-V millennio a.C. ma anche di individuare il processo di formazione del Neolitico sardo cioè del fenomeno culturale che portò dall'economia di caccia e raccolta a quella di produzione.

I Siti del Neolitico antico e l'ambiente: strategie di sussistenza(1995), pp. 17-29.

I Siti del Neolitico antico e l'ambiente: strategie di sussistenza

Tanda, Giuseppa
1995

Abstract

Come già affermato in altro luogo sono ben trenta i siti che hanno restituito tracce materiali del Neolitico antico.Nel presente lavoro si farà un riesame dei dati materiali (ceramici, litici, paleofaunistici) e dei dati fisiografici dei siti editi e completi delle informazioni geografiche (tra cui l'esatta posizione sulle carte I.G.M. 1:25000 talvolta misurata in loco con il GPS), allo scopo non solo di delineare le strategie di sussistenza seguite dai gruppi umani del VI-V millennio a.C. ma anche di individuare il processo di formazione del Neolitico sardo cioè del fenomeno culturale che portò dall'economia di caccia e raccolta a quella di produzione.
I Siti del Neolitico antico e l'ambiente: strategie di sussistenza(1995), pp. 17-29.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tanda_G_Siti_del_Neolitico_antico.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 1.2 MB
Formato Adobe PDF
1.2 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/261604
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact