Lo schermo della frivolezza. Giornaliste e scrittrici nel vortice dell'editoria popolare