“Di riso piena”. Appunti sulla positività del sentire