L'attività motoria acquatica come nuovo approccio terapico alla cardio-diabetologia