Gli effetti delle alterazioni indotte da differenti frequenze e intensità dei fenomeni meteorologici stanno mettendo in evidenza le fragilità dei territori di fronte ai cambiamenti climatici. Gli spazi dei territori rururbani, in particolare, risentono di forme di erosione dovute all'abbandono e allo spopolamento, o alla localizzazione di insediamenti urbani legati a nuovi modelli della produzione e commercializzazione, determinati dalle nuove dinamiche della domanda e dell’offerta che caratterizzano le regole dei circuiti dei mercati globali. In questo contributo, a partire dal processo di pianificazione in atto in un piccolo centro urbano della Sardegna, si evidenzia come ripensare la struttura del territorio a partire dal punto di vista del clima, del rischio idrogeologico e della sicurezza dei luoghi può essere l'occasione per rigenerare ambienti insediativi fragili e interessati dal rischio alluvionale. L’opportunità di operare con il progetto alle molteplici scale ha permesso di individuare azioni che mettono assieme i due concetti di sviluppo e adattamento, al fine di contenere i fenomeni di pericolosità idraulica e al contempo attivare processi di riorganizzazione degli spazi rururbani e di sperimentare nuove modalità di fruizione del territorio

Spazi del rururbano nei territori dell’adattamento / Biddau, Giovanni Maria; Sanna, Gianfranco; Serreli, Silvia; Spanedda, Pier Paolo. - 1862.207:(2018), pp. 144-156.

Spazi del rururbano nei territori dell’adattamento

Biddau Giovanni Maria
;
Sanna Gianfranco
;
Serreli Silvia
;
Spanedda Pier Paolo
2018

Abstract

Gli effetti delle alterazioni indotte da differenti frequenze e intensità dei fenomeni meteorologici stanno mettendo in evidenza le fragilità dei territori di fronte ai cambiamenti climatici. Gli spazi dei territori rururbani, in particolare, risentono di forme di erosione dovute all'abbandono e allo spopolamento, o alla localizzazione di insediamenti urbani legati a nuovi modelli della produzione e commercializzazione, determinati dalle nuove dinamiche della domanda e dell’offerta che caratterizzano le regole dei circuiti dei mercati globali. In questo contributo, a partire dal processo di pianificazione in atto in un piccolo centro urbano della Sardegna, si evidenzia come ripensare la struttura del territorio a partire dal punto di vista del clima, del rischio idrogeologico e della sicurezza dei luoghi può essere l'occasione per rigenerare ambienti insediativi fragili e interessati dal rischio alluvionale. L’opportunità di operare con il progetto alle molteplici scale ha permesso di individuare azioni che mettono assieme i due concetti di sviluppo e adattamento, al fine di contenere i fenomeni di pericolosità idraulica e al contempo attivare processi di riorganizzazione degli spazi rururbani e di sperimentare nuove modalità di fruizione del territorio
9788891767448
Spazi del rururbano nei territori dell’adattamento / Biddau, Giovanni Maria; Sanna, Gianfranco; Serreli, Silvia; Spanedda, Pier Paolo. - 1862.207:(2018), pp. 144-156.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/204972
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact