La “poesia di guerra” in genovese e nei dialetti liguri