INTRODUZIONE: La sindrome influenzale rappresenta un serio problema di Sanità Pubblica e rilevante fonte di costi per l’attuazione di misure di controllo e di gestione dei casi e delle complicanze. Nonostante ad oggi lo strumento più efficace per prevenire l’influenza sia la vaccinazione, in offerta attiva e gratuita, in Italia, la copertura tra gli over65 è costantemente in calo e inferiore alla soglia minima auspicabile del 75%. Studi internazionali suggeriscono che condizione socioeconomica e deprivazione abbiano un ruolo rilevante nella mancata adesione alle vaccinazioni. La Sardegna pertanto ha aderito a progetti CCM finalizzati ad analizzare la correlazione tra disuguaglianze e coperture antinfluenzali negli anziani con l’obiettivo di proporre strategie di promozione della vaccinazione calibrate sui reali bisogni della popolazione MATERIALI E METODI: Si riporta l’analisi sulle 8 macroaree (ASSL) della Sardegna, preliminare all’analisi sulle sezioni censuarie dell’Isola obiettivo finale del Progetto. Sono state rilevate le coperture vaccinali antinfluenzali e correlate con un indice normalizzato di deprivazione multipla (IDMS 2013) calcolato su indici di reddito, occupazione, istruzione, servizi, ambiente, criminalità, salute. L’eventuale associazione è stata valutata con regressione lineare semplice RISULTATI: Negli ultimi anni (2013-2016), in Sardegna si rileva una copertura antinfluenzale oscillante attorno al 40%. L’analisi per macroaree evidenzia nell’ultima stagione (2015-16) una relazione inversa tra coperture antinfluenzali e indice di deprivazione (y= -12,36x + 50,74; R^2 = 0,15) con le più alte coperture in Ogliastra e le più basse a Cagliari. L’indice di deprivazione mostra i più alti valori nel Medio Campidano e Oristanese e i più bassi in Ogliastra e Olbia-Tempio CONCLUSIONI: In Sardegna a livello macro si conferma la relazione tra bassa adesione alla vaccinazione e status socioeconomico sanitario (SES). Poiché i risultati potrebbero risentire di variazioni di offerta a livello delle macroaree, indipendentemente dai determinanti socioeconomici della popolazione, lo studio proseguirà con l’analisi a livello delle sezioni censuarie all’interno di ciascuna macroarea omogenea, al fine di confermare la relazione evidenziata e predisporre adeguati interventi di promozione della vaccinazione.

LE COPERTURE VACCINALI ANTINFLUENZALI NEGLI ANZIANI E L’INDICE DI DEPRIVAZIONE MULTIPLA IN SARDEGNA / Arghittu, A.; Masia, M. D.; Solinas, G.; Deriu, M. G.; Piana, A.; Castiglia, P.. - (2017), pp. 557-557. ((Intervento presentato al convegno Sinergie multisettoriali per la salute tenutosi a Torino nel 22-25 Novembre 2017.

LE COPERTURE VACCINALI ANTINFLUENZALI NEGLI ANZIANI E L’INDICE DI DEPRIVAZIONE MULTIPLA IN SARDEGNA

ARGHITTU, Antonella;Masia M. D.;Solinas G.;Piana A.;Castiglia P.
2017

Abstract

INTRODUZIONE: La sindrome influenzale rappresenta un serio problema di Sanità Pubblica e rilevante fonte di costi per l’attuazione di misure di controllo e di gestione dei casi e delle complicanze. Nonostante ad oggi lo strumento più efficace per prevenire l’influenza sia la vaccinazione, in offerta attiva e gratuita, in Italia, la copertura tra gli over65 è costantemente in calo e inferiore alla soglia minima auspicabile del 75%. Studi internazionali suggeriscono che condizione socioeconomica e deprivazione abbiano un ruolo rilevante nella mancata adesione alle vaccinazioni. La Sardegna pertanto ha aderito a progetti CCM finalizzati ad analizzare la correlazione tra disuguaglianze e coperture antinfluenzali negli anziani con l’obiettivo di proporre strategie di promozione della vaccinazione calibrate sui reali bisogni della popolazione MATERIALI E METODI: Si riporta l’analisi sulle 8 macroaree (ASSL) della Sardegna, preliminare all’analisi sulle sezioni censuarie dell’Isola obiettivo finale del Progetto. Sono state rilevate le coperture vaccinali antinfluenzali e correlate con un indice normalizzato di deprivazione multipla (IDMS 2013) calcolato su indici di reddito, occupazione, istruzione, servizi, ambiente, criminalità, salute. L’eventuale associazione è stata valutata con regressione lineare semplice RISULTATI: Negli ultimi anni (2013-2016), in Sardegna si rileva una copertura antinfluenzale oscillante attorno al 40%. L’analisi per macroaree evidenzia nell’ultima stagione (2015-16) una relazione inversa tra coperture antinfluenzali e indice di deprivazione (y= -12,36x + 50,74; R^2 = 0,15) con le più alte coperture in Ogliastra e le più basse a Cagliari. L’indice di deprivazione mostra i più alti valori nel Medio Campidano e Oristanese e i più bassi in Ogliastra e Olbia-Tempio CONCLUSIONI: In Sardegna a livello macro si conferma la relazione tra bassa adesione alla vaccinazione e status socioeconomico sanitario (SES). Poiché i risultati potrebbero risentire di variazioni di offerta a livello delle macroaree, indipendentemente dai determinanti socioeconomici della popolazione, lo studio proseguirà con l’analisi a livello delle sezioni censuarie all’interno di ciascuna macroarea omogenea, al fine di confermare la relazione evidenziata e predisporre adeguati interventi di promozione della vaccinazione.
LE COPERTURE VACCINALI ANTINFLUENZALI NEGLI ANZIANI E L’INDICE DI DEPRIVAZIONE MULTIPLA IN SARDEGNA / Arghittu, A.; Masia, M. D.; Solinas, G.; Deriu, M. G.; Piana, A.; Castiglia, P.. - (2017), pp. 557-557. ((Intervento presentato al convegno Sinergie multisettoriali per la salute tenutosi a Torino nel 22-25 Novembre 2017.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/199978
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact