Crisi della sovranità e deterritorializzazione del diritto