Una malattia dolce... si fa per dire